"La CIA ha lavorato con Pak per creare i talebani"

India Abroad News Service, 6 marzo 2001
Sanjay Suri


Londra, 6 marzo 2011 11:40 (IST). Un esperto USA dell'Asia Meridionale ha detto che la Central Intelligence Agency (CIA) ha lavorato in collaborazione con il Pakistan per creare il mostro dei talebani, che oggi governano l'Afghanistan.

La scorsa settimana, durante il congresso tenuto qui su "Terrorismo e Sicurezza Regionale : Sfide in Asia", Selig Harrison del Woodrow Wilson International Center for Scholars ha detto "Li ho avvertiti che stavamo creando un mostro".

Harrison ha detto ancora : "La CIA ha fatto un errore storico incoraggiando i gruppi islamici di tutte le parti del mondo ad andare in Afghanistan". Secondo Harrison, gli USA hanno dato 3 miliardi di dollari per creare questi gruppi e hanno accettato la richiesta del Pakistan di decidere su come spendere questi fondi.

Harrison, che ha parlato prima del vandalismo talebano contro le statue dei Budda, ha detto agli esperti della sicurezza presenti, di essersi incontrato con capi della CIA al tempo in cui le forze islamiche venivano rafforzate in Afghanistan. Ha detto : "Essi mi hanno riferito che queste persone erano fanatiche e che pi crudeli erano pi spietatamente avrebbero combattuto i sovietici. Li ho avvertiti che stavamo creando un mostro".

Harrison, che ha scritto cinque libri sui problemi dell'Asia e che ha avuto numerosi contatti con i capi della CIA e i leader politici dell'Asia Meridionale, stato membro senior del Carnegie Endowment for International Pace fra il 1974 e il 1996.

Harrison, che ora un membro senior del Century Foundation, ha ricordato una conversazione che ha avuto con il Generale Zia-ul Haq del Pakistan. "Il Generale Zia mi ha parlato di espandere l'area di influsso del Pakistan per controllare l'Afghanistan e poi per controllare anche Uzbekistan, Tajikstan, Iran e Turchia". Questo progetto continua ancora, ha detto. Il generale Mohammed Aziz che stato coinvolto in questo piano di Zia ora stato aumentato di grado e riveste una posizione chiave per conto del capo supremo, il Generale Pervez Musharraf.

Harrison ha detto anche che le vecchie associazioni fra le agenzie di spionaggio continuano. "La CIA continua ad avere collegamenti con ISI (Il servizio di spionaggio del Pakistan).

Harrison oggi dice che quei fondi e quelle armi sono servite a dar vita ai talebani. "I talebani non vengono reclutati solo dalle "madrass" (le scuole di teologia dei Mussulmani) ma sono pagati dall'ISI (Inter Service Intelligence, il ramo di spionaggio del governo pakistano). "Ora i talebano stanno dando vita a un vero terrorismo".

Harrison ha detto che la risoluzione N 1333 del Consiglio di Sicurezza dell'ONU ha chiesto l'embargo per le armi ai talebani. "Tuttavia, questa risoluzione non ha grinta perch non prevede sanzioni contro chi non vi si attiene. Gli USA non sostengono i Russi che invece vorrebbero veder applicata la risoluzione".

"Ora il Pakistan che possiede la chiave per il futuro dell'Afghanistan" ha detto ancora Harrison "La creazione dei talebani stato il punto centrale della visione panislamica del Pakistan".

Egli ha detto poi : "Questo successo dopo l'errore storico della CIA di incoraggiare i gruppi islamici di tutte le parti del mondo a recarsi in Afghanistan. La creazione dei talebani stata attivamente incoraggiata da ISI e CIA. Il Pakistan ha creato i collaboratori afgani che avrebbero sostenuto il Pakistan".





h t t p : / / w w w . r a w a . o r g